Argomento

Il volume su presenta gli studi condotti tra il 2003 e il 2008 sul settore di un abitato medievale, posto presso il fiume Tartaro, poco a Nord del Po, nella bassa pianura veronese. Le indagini sono state condotte nell’ambito di un progetto di ricerca che ha coinvolto più soggetti e partners scientifici.
Con questa prima pubblicazione si offre una disamina della documentazione scritta relativa all’area di Nogara, nei secoli centrali del medioevo e una lunga serie di contributi dedicati allo scavo e alla descrizione delle strutture lignee rinvenute (edifici e infrastrutture), alla loro datazione e interpretazione. Vengono prese in esame principalmente le fasi del sito che vanno dagli inizi del IX a tutto il X secolo, pubblicando i dati relativi alle indagini paleoambientali e alla cultura materiale (produzioni ceramiche, metalli, etc.). 
Il sito, le cui strutture lignee sono in gran parte conservate, così come larga parte dei resti organici, offre un importantissimo contributo allo studio degli insediamenti e della cultura materiale del medioevo della Pianura Padana.

Allegati
  • Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine
Indice

Introduzione
A. Castagnetti - Le origini di Nogara (906) fra il re Berengario il diacono veronese Audiberto, il conte Anselmo e il monastero di Nonantola

Lo scavo e l’ambiente: 
F. Saggioro - L’area e la sequenza di scavo; 
O. Tinazzi, E. Lerco - Indagine Xilotomica e Dendrocronologica su elementi lignei provenienti dallo scavo ‘Mulino di Sotto’ di Nogara (VR): approccio metodologico e relazione preliminare; 
C. Nicosia - Lo studio micromorfologico dei depositi di Nogara (VR): approccio metodologico e risultati preliminari; 
M. Toffolo - Studio micromorfologico del focolare. Settore 3; 
P. Baker - Assessment of animal bones excavated in 2004-5 at Nogara; 
E. Castiglioni, M. Rottoli - Nogara, l’abitato di Mulino di Sotto. Coltivazione, alimentazione e ambiente nel medioevo. Risultati preliminari 
M. Marchesini, S. Marvelli, I. Gobbo, S. Biagioni - Paesaggio vegetale e antropico circostante l'abitato altomedievale di Nogara (Verona): i risultati delle indagini archeopalinologiche. 

La cultura materiale: 
F. Saggioro - La ceramica comune dai contesti di IX e X secolo; 
C. Malaguti - La pietra ollare; 
G. Buzzo - La Ceramica Invetriata in Monocottura; 
G. Buzzo - Gli indicatori di artigianato tessile; 
L. Casagrande - I reperti metallici; 
A. Marcante - Il materiale vitreo 

Il territorio
S. Zuliani -  Alcuni dati preliminari: le ricognizioni di superficie tra Nogara e la Via di S. Pietro; 
G. Strapazzon - Progetto Campalano: l’archeologia del Paesaggio tra reti insediative e paleo ambiente. 

Conclusioni:
F. Saggioro - Note conclusive: l’insediamento e cultura materiale a Nogara tra IX e X secolo.