Fabio Saggioro, Gian Maria Varanini

Il castello di Illasi

Storia e archeologia

Archaeologica, 151
2009, 300 pp., tavv. 50 f.t.
Brossura, 17 x 24 cm
ISBN: 9788876892370

€ 39,00  € 37,05
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Argomento

Il libro presenta i risultati di 5 anni di indagini storiche e archeologiche sul castello di Illasi (VR), situato nelle colline a est di Verona, condotte attraverso l’analisi delle fonti scritte, delle architetture in elevato e degli scavi archeologici. Si segue pertanto l’evoluzione dal castello-villaggio (X-XII secolo) al castello che svolge una funzione di fortezza e di residenza signorile (XIII-XIV secolo), attraverso momenti di incisiva trasformazione e ridefinizione degli spazi interni. Questo processo è ricostruito sullo sfondo delle trasformazioni dell’organizzazione territoriale dell’area circostante.

Indice

Introduzione
1. Organizzazione del territorio e insediamento a Illasi nel Medioevo. Un castelletto e una pieve per due valli
2. Architetture e topografia del castello
3. Scavi archeologici al castello di Illasi (Anni 2004-2008)
Materiali provenienti dagli scavi archeologici (2004-2008)
Sintesi e prospettive di ricerca
Bibliografia

Fabio Saggioro
Fabio Saggioro (Professore associato, Università degli Studi di Verona) è archeologo medievista. Le sue attività di ricerca sono prevalentemente orientate allo studio dei paesaggi medievali e agli aspetti metodologici della disciplina. Ha condotto e diretto scavi di insediamenti e castelli medievali nel territorio veronese (Nogara, Illasi, Villafranca, Roncà) o coordinato ricerche territoriali (Garda Orientale, Pianura Veronese, Pianura Bresciana) soffermandosi in particolare sulla formazione dei paesaggi medievali, nei secoli IX-XII, nonché sulle fasi di transizione tra età romana e medioevo. I suoi interessi si indirizzano verso l'analisi degli insediamenti e delle strutture agrarie d'età medievale e sulla ricostruzione paleoambientale del paesaggio.

Gian Maria Varanini
Gian Maria Varanini - Professore ordinario di Storia medioevale nell'Università di Verona. Gli interessi di ricerca predominanti di Gian Maria Varanini si indirizzano alla storia politica, economico-sociale ed ecclesiastica dell’Italia medievale, con particolare riferimento all’area centrosettentrionale e al tardo medioevo.