Giuseppe M. Della Fina

Le antichità a Chiusi

Un caso di «arredo urbano»

Archaeologica, 31
1983, 157 pp., Tavv. 80 f.t.
Brossura, 17 x 24 cm
ISBN: 888500797X

€ 85,00  € 80,75
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Argomento

Nelle vie, nei giardini delle abitazioni di Chiusi si nota in maniera considerevole la presenza di materiale archeologico. Esso oggi svolge due funzioni: di riutilizzo (in special modo blocchi sagomati di travertino usati nelle costruzioni) o di decorazione (quali urne, sculture, colonne). Il numero dei pezzi, assai elevato, la perdita di contesto originario, l'integrazione nel tessuto cittadino moderno spiegano il sottotitolo del lavoro: è un caso di «arredo urbano». Il complesso del materiale proviene tutto dal territorio chiusino e non comprende acquisizioni da altre zone; sicché la storia degli scavi e quella dell'arredo procedono insieme, anche se non si identificano [...]

Allegati
  • Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine