Eugenio Manni

Miscellanea di studi classici in onore di Eugenio Manni


1980, (6 volumi) 2240 pp., Tavv. 138
Brossura
ISBN: 8885007392

€ 180,00  € 171,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Argomento

Mediis fervoribus, l'attività esemplare dello studioso autentico diventa stimolo a condividerne l'impegno e la passione per la scienza. Ciò non può non avvenire con Eugenio Manni, nel momento in cui egli lascia la sua fervida attività accademica (1950-1980) per potere con maggiore intensità «animum ad praeclara studia referre».
La vastità degli interessi da lui coltivati nel campo delle discipline storiche dell'antichità classica non han posto limiti alla varietà degli argomenti che amici ed allievi hanno voluto affrontare per sottolineare il significato di una vita consacrata alla scienza e per esprimere la stima e l'augurio che lo Studioso merita.
C'è dunque, in questa miscellanea di studi, come un multiforme bisogno di espressione scientifica, che, proprio nel rompere l'unità esteriore dell'opera, afferma quest'ultima quale segno delle profonde connessioni di aspetti e di problemi cui si apre ormai qualsiasi indagine seria sul mondo antico.
Quanti hanno contribuito a questa miscellanea, con la loro autorevolezza scientifica e la diversa nazionalità della loro provenienza, vengono a sottolineare inoltre l'intensità intellettuale e morale dell'impegno del Manni, un impegno capace di tradursi in messaggio di valori universali.
Di questi egli è modernamente consapevole quando scrive: «il progresso cui aneliamo – e che è evidente in campo tecnico-scientifico, se è vero che dall'età della pietra siamo giunti all'era spaziale – non può e non deve essere soltanto tecnico-scientifico se non vogliamo che una nuova barbarie si impossessi di noi – quasi demoniacamente – permettendo che ai valori umani si sovrappongano, per opprimerli, i valori puramente materiali» (Divenire storico e progresso, in Progresso: verità o mito? Roma 1977, p. 28 s.)

Allegati
  • Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine