Ugo Ferraguti l’ultimo archeologo-mecenate

Ugo Ferraguti l’ultimo archeologo-mecenate

Cinque anni di scavi a Vulci (1928-1932) attraverso il fondo fotografico Ugo Ferraguti,

Francesco Buranelli

Archaeologica, 109

1994, pp. 107, Tavv. 89, cm 22 x 30, In brossura

Prezzo:$ 93.85

-5%

$ 98.79

+ -

 
Indice

Premessa
Ugo Ferraguti e l'etruscologia tra le due grandi guerre
La necropoli di Ponte Rotto:
Tomba n. 3, scavo Bendinelli
Tomba delle Due Anticamere, n. 4 (V)
Tomba dei Tutes o dei Sarcofagi, n. 5 (II)
Tomba dei Tarnas o dei Tori, n. 6 (I)
Tomba n. 7 (VI-X)
Tomba dei Tetnies o dei Due Ingressi, n. 8 (III)
Tomba del Pronao Arcuato, n. 12 (IV)
Tomba della Porta a Sesto Triangolare, n. 18 (XII)
Tomba dell'Arco, n. 20
Tomba del Fico, n. 21
Tomba dei Saties o François (IA)

Il tumulo della Cuccumella
La necropoli dell'Osteria
L'area sacra del Carraccio dell'Osteria 
Appendice

I monumenti urbani:
La casa del Criptoportico
Edificio a pianta basilicale
Edificio a pianta basilicale - chiesa (?)
Le mura urbane
L'acquedotto

Il Ponte Rotto
Il Ponte ed il Castello della Badia
Tenuta “La Rovere» di Montalto di Castro
Inventario del fondo fotografico «Ugo Ferraguti»
Abbreviazioni bibliografiche
Indice dei nomi propri e dei luoghi 
Indice delle tavole

30 altri libri della stessa categoria

è stato aggiunto alla tua lista dei preferiti.

Continua con lo shopping Miei preferiti