Atti del secondo congresso internazionale etrusco (Firenze, 26.5.-2.6.1985)

Atti del secondo congresso internazionale etrusco (Firenze, 26.5.-2.6.1985)

1985, pp. 1700 (3 volumi) , con 680 illustrazioni b/n, Brossura

88-7689-053-X

Prezzo:$ 144.00

-10%

$ 160.00

+ -

 
Indice generale

Tomo I

STORIOGRAFIA E METODOLOGIA 
D. Musti, L’immagine degli Etruschi nella storiografia antica. 
M. Sordi, Storiografia e cultura etrusca nell’impero romano.

STORIA E ARCHEOLOGIA
M. Pallottino, Prospettive attuali del problema delle origini etrusche. 
B. D’Agostino, Rapporti tra l’Italia meridionale e l’Egeo nell’VIII sec. a.C. 
A. Deriu, Caratterizzazione di ceramiche greche e campane dell’VIII sec. a.C. mediante spettroscopia Mössabauer. 
J. Heurgon, A propos de ll’inscription tyrrénienne de Lemnos.
F. Delpino, L’ellenizzazione dell’Etruria villanoviana: sui rapporti tra Grecia ed Etruria fra IX e VIII sec. a.C.
G. Bartoloni, Veio nell’VIII sec. a.C. e le prime relazioni con l’ambiente greco.
J. Martinez - Pinna, La tradicion sobre el origen de Tarquinio Prisco. 
L. Aigner Foresti, L’espansione etrusca verso le aree nord-occidentali delle penisola italiana e verso la Francia meridionale. Metodo e risultati. 
M. A. Rizzo, Cerveteri. Il tumulo di Montetosto.
W. Martini, Überlegungen zum «Ritardo culturale» im nördlichen Etrurien.
M. Cristofani, C. Genucius Clesina Pretore a Caere.

STORIOGRAFIA E METODOLOGIA 
G. Morelli, Templi etruschi «o di etrusco nome» tra archeologia e trattatistica architettonica.
D. Briquel, Une presentation originale de l’autochtonie des Etrusques: La version de Jean Le Lydien. 
W. Dobrowolski, La tomba del Biclinio. 
D. Ridgway, James Byres and the Ancient State of Italy: Unpublished document in Edimburgh.
F. Buranelli, Vulci: appunti sugli scavi della società governo pontificio – Vincenzo Campanari (1835-1837).
M. Larari, «Non si va senza duca in questo inferno» D’Annunzio e il mito etrusco.
S. Steingräber, Nuovi metodi di documentazione fotografica della pittura etrusca. 
L. Tondo, Progressi metodologici e ricostruzione della storia monetaria etrusca fra ‘700 e ‘800.
P. Moscati, Possibilità e prospettive di applicazione dei metodi matematico-statistici nell’ambito degli studi etruschi.

URBANISTICA E ARCHITETTURA 
N. Neroni Catacchio, L’abitato del Bronzo finale di Sorgenti della Nova (VT): possibilità di confronti con i modelli abitativi dei centri villanoviani. 
A. Guidi, Alcune osservazioni sull’origine delle città etrusche.
P. Pelagatti, Ricerche territoriali e urbanistiche in Etruria meridionale. 
G. Gazzetti, Ricerche sistematiche nel territorio di Ischia di Castro e Tolfa.
M. Borghi Jovino, Scavi recenti nell’abitato di Tarquinia. 
A. M. Moretti, Tomba a casa con portico nella necropoli di Pian di Mola a Tuscanica.
L. Manino, Ricostruzioni ideali di una casa arcaica di tipo etrusco presso la via sacra. 
L. Cavagnaro Vanoni, Intervento alla Civita di Tarquinia della Fondazione Lerici. 
G. Proietti, Un tumulo ceretano dalla via degli Inferi; elementi per una lettura della più antica architettura monumentale.

STORIA E ARCHEOLOGIA 
G. Colonna, Nuove prospettive sulla storia etrusca tra Alalia e Cuma.
W. Harris, Invisibile cities: the Beginning of Etruscan Urbanisation.
M. Torelli, Problemi di romanizzazione. 
G. Mansuelli, Urbanistica e Architettura etrusco-italica: prospettiva di ricerca. 
F. Prayon, L’architettura funeraria etrusca. La situazione attuale delle ricerche e problemi aperti.
L. Quilici, Le antiche vie dell’Etruria. 
E. Nielsen, A new lateral sima from Poggio Civitate (Murlo).
G. Nardi, Nuovi dati dalla ricognizione a Caere e nelle aree adiacenti: principali vie etrusche dell’entroterra. 
D. Vitali, Demografia e problemi urbanistici nella Valle dell’Idice tra V e II secolo a.C.
A. Naso, M. Rendeli, A. Zifferero, Note sul popolamento e sull’economia etrusca in due zone campione dell’entroterra vulcente e ceretano.

Tomo II 

ARTI FIGURATIVE
M. Cristofani, Periodizzazione dell’arte etrusca.
J. G. Szilágyi, La pittura etrusca figurata dall’etrusco geometrico all’etrusco corinzio.
T. Dohrn, Vasi a figure nere fabbricati in Etruria.
P. E. Arias, La pittura etrusca: problemi e metodi della ricerca archeologica. 
M. Bonghi Jovino, La produzione fittile in Etruria ed i suoi riflessi nell’Italia antica. 
R. Mambella, Un bronzetto etrusco-arcaico di cavaliere da Gavello (RO) e la sua tipologia nel contesto artistico paleoveneto.
R. D. De Puma, Engraved Etruscan Mirrors: Question of authenticity. 
U. Höckmann, Zur Datierung der sogennanten Kranzspiegeln.
F. J. Blanck, Una statuetta di Ercole da Cassino a Karlsruhe.
B. B. Shefton, Etruscan Bronze Stamnoi.
J. M. Hemelrijk, An Alabastron produced by the Workshop of the Caeretan Hydriae. 
C. Weber Lehmann, Beobachtungen zur Tomba 5513 in Tarquinia.
M. J. Pena, Influenze etrusche sulla coroplastica della Campania settentrionale: la stipe arcaica di Fondo Ruozzo (Teano).

Discussioni
ECONOMIA, PRODUZIONE E SCAMBI
M. Gras, Les échanges et la société de l’Étrurie archäique.
F. Panini Rosati, Gli studi di numismatica etrusca: problemi di metodo e nuovi indirizzi di ricerca.
M. Martelli, La ceramica greca in Etruria: problemi e prospettive di ricerca.
B. Bouloumié, L’Étrurie et les ressources de la Gaule.

RELIGIONE
R. Bloch, Points de vue actuels sur la religion etrusque.
G. Camporeale, La mitologia figurata nella cultura etrusca arcaica.

ARTI FIGURATIVE
G. Sassatelli, Problemi cronologici delle stele felsinee alla luce dei rispettivi corredi tombali.
R. Rosati, Il significato e le funzioni della ceramica attica nell’Etruria padana: programma di istituzione di una banca dati computerizzata.
P. Santoro, Alcuni frammenti di ceramica etrusco arcaica proveninti da Caere. 
A. Moustaka, Un bracciale di scudo etrusco inedito da Olimpia. 
M. J. Strazzulla, La decorazione frontonale del tempio del Belvedere di Orvieto. 
P. Moreno, Motivi lisippei nell’arte etrusca. 
A. Maggiani, Un artista itinerante: il maestro di Enomao.
M. Nielsen, Scultori perugini a Volterra nel I sec. a.C. ? 
R. Chiggio, Contributi dell’IGM alla conoscenza del territorio: la carta dei monumenti etruschi e romani in Toscana. Attività di prospezione dallo spazio: nuove possibilità per la ricerca archeologica.

ECONOMIA, PRODUZIONE E SCAMBI
F.-W. Von Hase, Etrurien und das Gebied nordwärts der Alpen in der ausgehenden Urnen felder – und Frühen Hallstattzeit.
G. Ugas, I rapporti di scambio fra Etruschi e Sardi. Considerazioni alla luce delle nuove indagini a Santu Brai-Furtei. 
R. Zucca, I rapporti di scambio fra Etruschi e Sardi.
C. Tronchetti, Le importazioni di ceramica attica a figure nere in Etruria.
G. Pianu, La standardizzazione.
F. Cavalli, Presenze numismatiche nel territorio tarquiniese.
A. R. Lacomba – A. F. Izquierdo, Anforas etruscas en el pais valenciano.
F. M. Vanni, Tutela e acquisizioni di monete etrusche a Firenze nell’ultima epoca granducale. 
M. Bonamici, Contributo a Pisa arcaica.
M. A. Gorbea, L’Etruria e la penisola iberica.

Tomo III

RELIGIONE 
J. P. Thuillier, Réflexions sur les jeux athlétiques en Étrurie d’apres la céramique attique destineé á cemarché.
G. Capdeville, Les dieux fulgurants dans la doctrine etrusque.
F. H. Pairault, La divination, l’histoire étrusque et l’histoire vue par les Etruques.
L. B. Van Der Meer, Cilens.
J.-M. Pailler, Fufluns e Catha: significato di un’associazione divina nella tarda età etrusca. 
S. M. Herrero, Los Haruspices bajo el emperador Costantino.
L. Manino, Persistenza della religione etrusca in età tardo romana (rileggendo il rescritto costantiniano di Spello). 
C. Guittard, Rome et Veies: les trois oracles concernano le prodige du lac d’Albe.

Discussioni 
RELIGIONE 
F. Roncalli, Nuovi problemi sul testo della Mummia di Zagabria.
E. Simon, Culsu, Culsans e Ianus.

EPIGRAFIA E LINGUA 
M. Lejeune, Le jeu des abecedaires dans la transmission de l’alphabet.
H. Rix, Per una grammatica storica dell’etrusco. 
C. De Simone, L’ermeneutica etrusca oggi. 
A. L. Prosdocimi, La trasmissione dell’alfabeto in Etruria e nell’Italia antica: insegnamento e oralità tra maestri e allievi.

VITA PUBBLICA E PRIVATA
L. Bonfante, Aggiornamento: il costume etrusco. 
S. Haynes, Muliebris certaminis laus: bronze documents of a changing ethos. 

NATURALISTICA
G. Tanelli, I depositi metalliferi dell’Etruria e le attività estrattive degli Etruschi.
M. Leoni, Stato attuale delle conoscenze nel campo della metallurgia etrusca. Prospettive di ricerca.
A. Azzaroli, L’arte equestre degli Etruschi. 
G. Fornaciari-F. Mallegni, Nuovi metodi e prospettive nella paleoantropologia di età storica.

VITA PUBBLICA E PRIVATA
J. M. J. Gran Aymerich, Oenochoes et amphores dans l’Étrurie archäique.
J. M. Blazquez, Etruscos en la Hispania romana. 
G. Forni, Questioni di storia agraria pre-romana: le quattro fasi dell’architettura etrusca.
M. Bonino, Imbarcazioni arcaiche in Italia: problema delle navi usate degli Etruschi. 
J. P. Thuiller, Remarques sur Hérodote, 1, 167: un culte d’Apollon a Caere ? 
J. R. Jannot, À propos des cavaliers etrusques.
A. Maggiani, Immagini di aruspici.

EPIGRAFIA E LINGUA
L. Malnati – G. Bermond Montanari, Nuove iscrizioni etrusche da Rubiera (RE).
E. Risch, Iscrizioni preromana («nordetrusche») nel Museo Retico a Coira. 
G. B. Pellegrini, Metodologia nell’esplorazione della toponomastica etrusca. 
M. Pittau; Il significato di «RAΘLΘ» epiteto etrusco di Apollo.
M. Pandolfini, Corpus Inscriptionum Etruscarum e lessico etrusco: stato attuale dei lavori e prospettive di sviluppo.
I. Rodà De Mayer, Gentilicios Etruscos en Tarraco.
A. Campana, Iscrizione etrusca del territorio tarquiniese in un codice della Biblioteca Vaticana.
A. Maggiani, Commento all’iscrizione.

NATURALISTICA
W. M. Gaugler - R. N. Anderson, The Portonaccio Materials from Veii: a scientific analysis. 
L. Follo-P. Spinedi - G. Garagnani, indagini analitico strutturali su oggetti etruschi in lamina di bronzo.

Discussioni
Indice degli Autori

è stato aggiunto alla tua lista dei preferiti.

Continua con lo shopping Miei preferiti