The cippus inscriptions of Museo Nazionale di Tarquinia

The cippus inscriptions of Museo Nazionale di Tarquinia

Jorma Kaimio

Archaeologica, 154

Museo Archeologico Nazionale di Tarquinia, 18

2010, pp. XII-215, Illustr. nel testo, cm 17 x 24, in brossura

978-88-7689-242-4

Prezzo:$ 65.72

-10%

$ 73.02

+ -

 
Abstract

Il censimento di Kaimio ha documentato un totale di 322 esemplari di piccoli cippi sepolcrali tarquiniesi, tra conservati e perduti, ai quali va aggiunto un cippo volsiniese, conservato a Palazzo Vitelleschi (n. 13). Tra i materiali da lui visti nel Museo o noti dall'inventario, si contano 13 cippi etruschi inediti e 26 latini pure inediti, mentre gli esemplari editi e conservati nel Museo sono 73; 39 sono noti solo dal CIE, e 81 dal solo CIL, cui si aggiungono 46 cippi dagli scavi Lerici al Fondo Scataglini, 20 da edizioni di "Studi Etruschi", e 12 da altre pubblicazioni. Questo ingente materiale epigrafico, sostanzialmente omogeneo, costituisce un documento prezioso della società tarquiniese, che tra II e I secolo a.C. si presenta in via di rapido cambiamento, benchè al tempo stesso faccia mostra di restare tenacemente attaccata alle tradizioni patrie.

 
Recensioni

- Antiquité Classique (2011), 80, 436 (M. T. Raepsaet-Charlier)
- Babesch - Annual Papers on Mediterranean Archaeology (2014), 89 (Jean MacIntosh Turfa)
- Bryn Mawr Classical Review (2010), 12. (R. L. Montero)
- Etruscan Studies (2011), 14, 217-220 (B. Vine)
- Journal of Roman Archaeology (24.2011), 508-511 (R. E. Wallace)
- Rasenna. Journal of the Center for Etruscan Studies (2009) article 8 (M. Weiss)
- Revue Archéologique (2012/2), 54, 390-391 (L. Haumesser) 
- Revue des etudes anciennes (2012), 114, 244-246 (P. Mauget)

30 altri libri della stessa categoria

è stato aggiunto alla tua lista dei preferiti.

Continua con lo shopping Miei preferiti