La tomba Bruschi di Tarquinia

La tomba Bruschi di Tarquinia

Valentina Vincenti

Archaeologica, 150

Materiali del Museo Archeologico Nazionale di Tarquinia, 17

2009, pp.190, Tavv. 23, cm 17 x 24

978-88-7689-235-6

Prezzo:$ 82.15

-10%

$ 91.27

+ -

 
Abstract

La tomba Bruschi di Tarquinia, appartenuta alla gens apunas, risale alla seconda metà del IV secolo a.C. ed è affrescata da una serie di cortei magistratuali che portano ad assimilarla alle tombe del Convegno e del Tifone. Le tormentate vicende seguite alla sua scoperta, nel 1864, hanno condotto alla perdita del corredo ed allo smembramento del contesto iniziale. Il paziente lavoro di Valentina Vincenti ha il merito di aver ricostruito l'unità del sepocro di cui vengono esaminati architettura, pitture, sarcofagi ed iscrizioni, fornendo un'edizione critica, quanto più completa possibile, del monumento. L'opera è completata dall'esame dei documenti d'archivio.

 
Indice

I. La scoperta e la storia degli studi
II. L'architettura ed il sistema decorativo
III. L'iconografia e l'iconologia
IV. I sarcofagi
V. Le iscrizioni
VI. Lo stile e la cronologia
Appendice I; Appendice II; Bibliografia

30 altri libri della stessa categoria

è stato aggiunto alla tua lista dei preferiti.

Continua con lo shopping Miei preferiti